Barcellona – PSG 6-1, non solo una partita ma anche una lezione di vita

This is Barça

Foto da Instagram (https://www.instagram.com/fasil.cp/).

Non me ne vogliano i tifosi del Paris Saint Germain ma chi ama il calcio ieri sera ha esultato in maniera forsennata quando Sergi Roberto al 95° ha siglato il goal del 6-1, ovvero quello della qualificazione e soprattutto della rimonta storica.

Qualsiasi altra squadra, al posto del Barcellona, avrebbe mollato subito dopo il goal di Cavani al 17° del secondo tempo, dopo le prime tre reti catalane che hanno spianato la strada alla speranza del 4-0 che avrebbe portato ai supplementari.

Segnare, infatti, altre tre reti a una squadra di altissimo livello, appariva come una missione impossibile ma non lo è stato per Messi & Co.

Gli uomini di Luis Enrique – grande motivatore alla vigilia con la sua spavalderia: “possiamo fare sei goal al PSG e qualificarci” – hanno non solo giocato una partita di calcio che è giustamente già entrata nella storia ma, romanticamente scrivendo, hanno anche dato una lezione di vita: mai mollare, credere sempre che anche le situazioni più avverse si possono risolvere in proprio favore, la fiducia sconfinata nei propri mezzi.

Ecco perché, in fondo, ieri abbiamo urlato un po’ tutti che abbiamo assistito alla rimonta davanti alla televisione: amiamo le imprese eroiche perché rendono il quotidiano speciale e alla portata di chiunque. E ha esultato anche chi non segue il calcio a tal punto da ammirare le gesta di giocatori lontani da noi, di cui magari si sconosce il nome.

Di conseguenza, nulla può scalfire le emozioni di ieri. Neanche le polemiche sui due rigori assegnati al Barcellona (a mio modesto parere è stato giusto fischiarli entrambi).

È andata, infatti, in scena una partita di pallone – una di quelle che fa dire che il calcio è lo spettacolo più bello del mondo – in relazione a cui, un giorno, potrò dire: “Io c’ero. Davanti alla TV“.

Il momento dell’ultimo gol:

N.B. Pensieri & Parole è la rubrica dedicata alle mie opinioni.

Barcellona – PSG 6-1, non solo una partita ma anche una lezione di vitaultima modifica: 2017-03-09T11:39:02+00:00da walter-gianno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento