Islanda, primo Paese a imporre la parità salariale tra uomini e donne (e non solo)

donne al lavoro

Foto da Pixabay.

La ‘Giornata Internazionale della Donna‘ è alle spalle e, come accade ogni anno, sono state spese tante parole sulla necessità (ovvia) di un mondo più equo.

Tra il dire e il fare, però, c’è spesso il mare. E lo sappiamo bene anche noi italiani, dove la paga delle donne è sempre più bassa del 10,9% rispetto ai colleghi uomini (dato del marzo 2016).

Fortunatamente ci sono luoghi in cui, invece, si sta cercando concretamente di ridurre le differenze di genere nel mondo di lavoro, è uno di questi è l’Islanda.

L’isola del Nord Europa, infatti, è il primo Paese al mondo che imporrà alle aziende di dimostrare di retribuire tutti i dipendenti in egual misura, indipendentemente da sesso, sessualità, etnia e nazionalità.

Nel dettaglio, il governo islandese ha annunciato una nuova legge che obbliga ogni azienda con più di 25 dipendenti ad ottenere un certificato che dimostri la parità salariale.

Da sottolineare, poi, che l’Islanda non è il primo Stato a introdurre un sistema simile – ne hanno uno così, ad esempio, la Svizzera e il Minnesota (USA) – ma la particolarità sta nell’obbligare le imprese a pagare in maniera uguale tutti i propri dipendenti.

Il ministro dell’Uguaglianza e degli Affari Sociali islandese, Thorsteinn Viglundsson, ha spiegato che questo “è il momento giusto per fare qualcosa di radicale per risolvere il problema. Dobbiamo fare in modo che gli uomini e le donne godano di pari opportunità sul posto di lavoro. È nostra responsabilità prendere tutte le misure per aggiungere quest’obiettivo“, entro il 2022.

L’Islanda non è nuova a decisioni simili tant’è che il World Economic Forum, per otto anni consecutivi, ha messo al primo posto proprio il Paese europeo nella classifica della parità di genere e ora ha deciso di fare ancora più sul serio.

Un modello da esportare anche altrove… magari da noi, no?

N.B. Cose belle dal mondo è una rubrica dedicata alle buone notizie. Fonte: The Independent

Islanda, primo Paese a imporre la parità salariale tra uomini e donne (e non solo)ultima modifica: 2017-03-09T16:42:03+00:00da walter-gianno
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Islanda, primo Paese a imporre la parità salariale tra uomini e donne (e non solo)

Lascia un commento