Dal Giappone un’APP che permette di sposarsi virtualmente

au_japon_une_application_permettra_bientot_de_se_marier_avec_un_avatar_virtuel_7409Dal Giappone arriva un’applicazione davvero originale: la possibilità di sposare una moglie virtuale.

L’idea è dello sviluppatore giapponese Hibiki Works e si basa sul concetto dei giochi di incontri che sono molto popolari nei Paesi del Sol Levante.

Ovviamente si tratta di un’APP destinata a un pubblico maschile e dà tre opzioni di scelta: Yuki Isurugi, bruna misteriosa; Nono Naruse, bionda un po’ ingenua; Aiko Kurihara, amabile e assai formosa:

Il gameplay di LovelyXCation è semplice: il giocatore sceglie la sua donna preferita e la seduce finché lei non accetterà di sposarlo.

In caso di sì, ci sarà una cerimonia vera e propria – in semi carne e ossa – che si terrà a Tokyo, alla presenza di amici e familari della sposo.

Ovviamente, non si tratterà di un matrimonio con valore legale, perché altrimenti Yuki, Nono e Aiko potrebbero essere perseguite per poligamia

Tuttavia, la società sviluppatrice dell’APP ha promesso che, durante la cerimonia, darà la possibilità di usare un casco con cui essere il novello sposo sarà catapultato in una realtà virtuale attraverso cui potrà ammirare da vicino la propria donna…

Dal Giappone un’APP che permette di sposarsi virtualmenteultima modifica: 2017-04-24T16:27:25+00:00da walter-gianno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento